ServersCheck, Sensoristica Ambientale

ServersCheck offre una soluzione completa, semplice, scalabile ed aperta per il controllo di strutture critiche tramite una piattaforma di sensoristica ambientale (Infrasensing) e la loro supervisione, locale e remota su cloud. La piattaforma sensoristica comprende più di 40 sensori e moduli; i sistemi di monitoraggio ambientale ServersCheck necessitano di un modulo principale denominato SensorGateway il quale fornisce tramite interfaccia WEB, ModbusTCP, SNMP(v1,v2,v3), XML o JSON lo stato dei sensori collegati e tramite e-mail, SMS, Trap SNMP e chiamate voce lo stato di eventuali allarmi rilevati.

L'allestimento HW della DEMO è composto da:

  • 1x BASE-WIRED: SensorGateway;
  • 1x EXP-4HUB: Multi-Sensor (Temperatura, Umidità, Vibrazione, Movimento, ...) & Hub expander;
  • 1x ENV-THIMG-S: Thermal Image Camera Sensor.

La frequenza di aggiornamento delle pagine è di una volta ogni 10 secondi.

Dalla pagina WEB della DEMO è possibile rilevare lo stato:

  • dei parametri ambientali rilevati in una sala CED relativi ai sensori nel Modulo Multi-Sensor quali:
    • State: lo stato di normale (icone verde) o di allarme (icona rossa) di un sensore.
    • Int. Temperature: Temperatura interna del SensorGateway.
    • Thermal Low: Temperatura minima ambientale storica misurata dall'ultima accensione.
    • Thermal High: Temperatura massima ambientale storica misurata dall'ultima accensione.
    • Ext. Temp: Temperatura ambientale attuale.
    • Humidity: Umidità relativa ambientale dell'aria.
    • Dew Point: punto di rugiada o temperatura di condensazione.
    • Light: luminosità rilevata dal sensore luce.
    • Shock: sensore di vibrazione.
    • Sound Meter: sensore di rumore.
    • PowerFail: sensore che misura la corrente in passaggio su un conduttore (il sensore attualmente non è collegato).
    • Motion: Sensore di movimento.
  • La pagina riporta per questi sensori i seguenti parametri:
    • ID: identificativo di tipologia.
    • Type: il tipo di sensore.
    • Name: un etichetta che identifica il sensore in modo univoco.
    • Current Value: valore attuale letto direttamente dal sensore una volta ogni 10 secondi. La frequenza di aggiornamento è modificabile nella pagina "Device Info".
    • Warning Range: è il valore di soglia oltre il quale viene generato un allarme.
    • Down Range: è il valore di rientro alla condizione normale.
    • FLAG Repeat Alarm: se abilitata viene generato un allarme ogni volta che vengono oltrepessate le soglie di Warning Range.
    • FLAG Email: se abilitata viene generato un allarme via email secondo i dati di configurazione definiti nella pagina "Email Alert".
    • FLAG SMS/Voice: se abilitata viene generato un allarme via SMS o chiamata voce utilizzando i parametri della pagina "SMS & Voice Call Alert". Questa funzionalità non è attiva nella DEMO in quanto non è presente il modulo "ADDON-CELLULAR".
    • MENU Trigger Output: menu a tendina che decide eventualmente il comportamento di una delle 4 porte di OUTPUT.
    • MENU Set Output State To: menu a tendina che definisce lo stato dei default della porta identificata in precedenza in funzione della presenza o meno di un allarme.
  • dei 4 OUTPUT disponibili:
    • La pagina riporta per ciascun OUTPUT i seguenti parametri:
      • State: lo stato normale (icona verde) o di allarme (icona rossa) di un OUTPUT.
      • Id: l'identificativo di tipo di contatto.
      • Type: il tipo di contatto.
      • Name: un etichetta che identifica l'OUTPUT in modo univoco.
      • Current Value: è lo stato attuale del sensore.
      • Default State: è lo stato di default dell'OUTPUT corrispodente allo stato normale dell'uscita.
      • Control Output: è un pulsante di comando che esegue un ciclo di 5s di passaggio dallo stato normale a quello di allarme e ritorno (utile per il debug del sistema).
  • degli 8 INPUT disponibili:
    • La pagina riporta per ciascun INPUT i seguenti parametri:
      • State: lo stato normale (icona verde) o di allarme (icona rossa) di un INPUT.
      • Id: l'identificativo di tipo di contatto.
      • Name: etichetta che identifica l'INPUT in modo univoco.
      • Value: stato dell'input (OK= stato normale; Trig=stato allarme).
      • Time(ms): tempo di permanenza nello stato prima di considerare stabile il segnale rilevato.
      • MENU Normal State: stato di normale permanenza del segnale. (Open=normalmente aperto, Close=normalmente chiuso).
      • FLAG Repeat Alarm: se abilitata determina la registrazione dell'allarme nella pagina dei log (visibili dalla pagina "Alert History") per ogni ciclo di aggiornamento del sistema.
      • FLAG Email: se abilitata viene generato un allarme via email secondo i dati di configurazione definiti nella pagina "Email Alert".
      • FLAG SMS: se abilitata viene generato un allarme via SMS utilizzando i parametri della pagina "SMS & Voice Call Alert". Questa funzionalità non è attiva nella DEMO in quanto non è presente il modulo "ADDON-CELLULAR".
      • FLAG SNMP Trap: se abilitata viene generato una trap SNMP al cambio di stato del relativo INPUT.
      • MENU Trigger Output: alla rilevazione del cambio di stato dell'INPUT genera un cambio di stato di dell'OUTPUT selezionato in questo menu.
      • MENU Set Output State To: definisce il tipo di cambio di stato dell'OUTPUT identificato nel menu precedente:
        • ON: cambio di stato dell'OUTPUT a ON per tutta la permanenza dello stato di INPUT in allarme.
        • OFF: cambio di stato dell'OUTPUT a OFF per tutta la permanenza dello stato di INPUT in allarme.
        • CYCLE: cambio di stato dell'OUTPUT per 3s. Ogni ciclo di polling se viene rilevato nuovamente l'INPUT nello stato di allarme viene nuovamente cambiato lo stato dell'OUTPUT. Si ottiene così un effetto di lampeggio.
  • della telecamera termica selezionando "FLiR Thermal". Il tempo di aggiornamento di questa telecamera è di impostata ad 1 immagine ogni 10 secondi.

Tutte le altre voci del menu di destra sono disattivate, come pure i pulsanti di comando.


Router CTC LTE ICR-4103 per la progettazione di reti di sensori

Consulenza
Progettazione
Realizzazione
Manutenzione

Operiamo in regime di qualità ISO 9001

Consulting
Design
Implementation
Maintenance

Operated according to ISO9001 quality standard
Certificazioni
Accredia - Intertek
Remedia
Azienda abilitata da Consip per il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA)
Privacy aziendali & Condizioni
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Contatti

Sysnet Telematica S.r.l.
Viale Berbera 49 - 20162 - Milano
P.IVA 12548250153

Info commerciali: (+39) 02.64.73.021
Info tecniche: (+39) 02.66.105.111

sales(at)sysnettelematica(dot)it
PEC: sysnettelematica(at)legalmail(dot)it

Seguici su:
Certifications
Accredia - Intertek
Remedia
Company authorized by Consip for the Electronic Market of Public Administration (MePA)
Company Privacy & Conditions
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Contacts

Sysnet Telematica S.r.l.
Viale Berbera 49 - 20162 - Milano
P.IVA 12548250153

Commercial info: (+39) 02.64.73.021
Technical info: (+39) 02.66.105.111

sales(at)sysnettelematica(dot)it
PEC: sysnettelematica(at)legalmail(dot)it

Follow us on: